Home / 2018 (page 4)

Yearly Archives: 2018

Emissione Raggi X

Spettro “Bianco” Nel colpire l’anodo di rame del tubo a raggi X la maggior parte degli elettroni subisce collisioni di tipo sequenziale con le particelle di materia, perdono la loro energia un po ‘alla volta e semplicemente aumentano l’energia cinetica media delle particelle presenti nel materiale bersaglio che a sua …

Read More »

X-Ray Absorption Spectroscopy

Theory When X-rays interact with matter, they lose energy due to Compton scattering, pair production, and photoelectric effects. The respective strength of these three effects depends on the energy of the radiation. In the our range of energy the photoelectric effect plays the most important role. Figure below shows the …

Read More »

X-Ray Emission

“White” Spectrum In striking the copper anode of the X-Ray tube the majority of electrons experience nothing spectacular; they undergo sequential glancing collisions with particles of matter, lose their energy a little at a time and merely increase the average kinetic energy of the particles in the target which in …

Read More »

Solidi Cristallini e Solidi Amorfi

Introduzione Silicio e ossigeno sono gli elementi più abbondanti sulla crosta terrestre. Il silicio si trova in natura sempre combinato chimicamente con l’ossigeno al quale si lega con il forte legame chimico Si-O. Questa semplice combinazione di elementi (Ossido di Silicio) è nota con il nome di Silice. Il biossido …

Read More »

Crystalline and Amorphous Solids

Introduction Silicon and oxygen are the most abundant elements on the earth’s crust. Silicon is found in nature always chemically combined with oxygen to which it binds with the strong chemical bond Si-O. This simple combination of these elements (Silicon Oxide) is known as Silica. Silicon dioxide exists naturally in …

Read More »

Le Dimensioni dell’Atomo

Avendo a disposizione i seguenti tre monocristalli : Cloruro di Sodio, Cloruro di Potassio e Cloruro di Rubidio, abbiamo la possibilità di effettuare la scansione XRD per questi tre cristalli e confrontare i risultati ottenuti per ricavare informazioni sulle dimensioni atomiche dei differenti ioni. Per questo esperimento utilizziamo il diffrattometro …

Read More »

Atomic Size

Having the following three single crystals available: Sodium Chloride, Potassium Chloride and Rubidium Chloride, we have the possibility to perform XRD scanning for these three crystals and compare the results to obtain information on the atomic dimensions of the different ions. For this experiment we use the tel-x-ometer diffractometer configured …

Read More »

La Struttura della Grafite

La grafite, l’altra forma del carbonio elementare oltre al diamante, adotta una struttura covalente molto diversa rispetto a quella del diamante a cui corrispondono diverse proprietà fisiche. Questa struttura è costituita da strati planari di atomi di carbonio formanti un reticolo a maglie esagonali. Un cristallo di grafite è costituito …

Read More »

Graphite Structure

Graphite, the other form of elemental carbon in addition to diamond, adopts a very different covalent structure than that of the diamond to which different physical properties correspond. This structure consists of planar layers of carbon atoms forming a hexagonal mesh pattern. A graphite crystal consists of these layers of …

Read More »

Struttura del Cristallo di Silicio e del Germanio

Struttura Cristallina del Diamante Il Silicio ed il Germanio sono esempi di cristalli covalenti. In questi solidi gli atomi sono legati tra loro da legami covalenti piuttosto che da forze elettrostatiche o da elettroni di valenza delocalizzati che funzionano nei metalli quasi come una “colla”. L’esempio più classico di cristallo …

Read More »

Silicon & Germanium Crystal Structure

Diamond Cubic Crystal Structure Silicon and Germanium are examples of covalent crystals. In these solids the atoms are linked to each other by covalent bonds rather than by electrostatic forces or by delocalized valence electrons that work in metals almost like a “glue”. The most classic example of covalent crystal …

Read More »

Il Cristallo di Fluoruro di Litio (LiF)

Il fluoruro di litio è il sale di litio dell’acido fluoridrico. A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore. È un composto tossico e irritante. Chimicamente è un solido ionico – simile nella struttura al cloruro di sodio, ma molto meno solubile di esso in acqua. La struttura del cristallo del Fluoruro di Litio è quindi cubica …

Read More »

Lithium Fluoride (LiF) Crystal

Lithium fluoride is an inorganic compound with the chemical formula LiF. It is a colorless solid, that transitions to white with decreasing crystal size. Although odorless, lithium fluoride has a bitter-saline taste. Its structure is analogous to that of sodium chloride, but it is much less soluble in water. The crystal structure of the Lithium Fluoride …

Read More »

Il Cristallo di Cloruro di Sodio (NaCl)

Il cloruro di sodio è il sale sodico dell’acido cloridrico ed è il costituente principale del comune sale da cucina. A temperatura ambiente si presenta come un solido cristallino incolore e con un odore e un sapore caratteristici. I suoi cristalli hanno un reticolo cubico ai cui vertici si alternano ioni sodio Na+ e ioni cloruro Cl−. Con massa molare di 22.99 e 35.45 g/mole …

Read More »

Sodium Chloride (NaCl) Crystal

Sodium chloride, also known as salt or halite, is an ionic compound with the chemical formula NaCl, representing a 1:1 ratio of sodium and chloride ions. With molar masses of 22.99 and 35.45 g/mol respectively, 100 g of NaCl contain 39.34 g Na and 60.66 g Cl. The salient features of its structure are: Chloride ions are ccp type of arrangement, i.e., it contains chloride …

Read More »